Acciaio

Con 13 barattoli di acciaio si ottiene una padella.
7 scatolette da 50 gr potrebbero diventare un vassoio.
19.000 barattoli per conserve sono la quantità necessaria per produrre un’auto. In più di dieci anni sono state recuperate quasi 3.000.000 di tonnellate di acciaio; l’equivalente in peso di 300 Tour Eiffel!

Alluminio
Dal riciclo di 800 lattine per bevande si ottiene una city-bike.
Bastano 37 lattine per fare una moka da 3 tazze e che tutte le moka prodotte in Italia, circa 7 milioni di pezzi all’anno, sono di alluminio riciclato. 640 lattine possono servire per fare 1 cerchione per auto.
Con 130 lattine si fa un monopattino.

Carta
Con 3 scatole da scarpe riciclate si può ottenere 1 cartelletta.
Ogni anno in Italia, grazie alla raccolta differenziata di carta e cartone si risparmiano emissioni nocive per l’atmosfera, equivalenti al blocco totale di tutto il traffico per ben 6 giorni e 6 notti!
Lo smaltimento di carta e cartone dal 1998 al 2008 equivale alla portata di 170 discariche di medie dimensioni che così, grazie al riciclo, non sono state realizzate nel territorio.
Il 90% delle scatole sono realizzate con materiale riciclato.
Le foreste europee sono in costante aumento perché L’Europa è all’avanguardia nella gestione forestale sostenibile. La cellulosa vergine proviene da boschi appositamente piantati per produrre legname i cui sottoprodotti vengono utilizzati per produrre carta. Ogni anno l’incremento medio della superficie forestale europea è di 661.000 ettari, un territorio grande 2 volte la Valle d’Aosta. Considerando la produzione mondiale a base di legno, l’industria cartaria ne utilizza solo il 10%, il resto viene impiegato in altri settori, come quello del mobile.

Legno
Con il riciclo di 1 cassetta di legno si ottiene 1 attaccapanni. Con il riciclo di 4 pallet si fa 1 scrivania. Con il riciclo di 30 pallet si ottiene 1 armadio. I pannelli di truciolare prodotti ogni anno con il legno riciclato sarebbero sufficienti a coprire la superficie di tutta l’area edificata della città di Roma.

Plastica
Con 27 bottiglie di plastica si fa 1 felpa di pile. Con 67 bottiglie dell’acqua si fa 1 imbottitura per un piumino matrimoniale. Con 45 vaschette e qualche metro di pellicola in plastica si fa 1 panchina. Con 11 flaconi di detersivo si fa 1 annaffiatoio.

Vetro
Con 1 kg di rottame di vetro recuperato con la raccolta differenziata si ottiene 1 Kg di nuovi contenitori in vetro riciclati, all’infinito e senza alcuna perdita.
Il riciclo del vetro permette di risparmiare molta energia di fusione (fino al 25-30%) e il 120% di materie prime. Infatti una bottiglia di vino di 350 g si produce con 350 g di vetro riciclato oppure con 420 g di materie prime tradizionali.
Ogni 3-4 imballaggi riciclati, si risparmia l’energia necessaria per fabbricare il successivo.
Il riciclo del vetro in Italia, nel 2008, ha permesso: di ridurre l’estrazione di materie prime tradizionali (sabbia, soda, carbonati, etc.) per circa 2.921.416 tonnellate, pari al volume sviluppato dalla Piramide egizia più importante, quella di Cheope, alta ben 137 metri; di recuperare una quantità di energia pari a 1.132.272 MWh, tale da permettere il funzionamento di 4.584.097 lavatrici di Classe A per un anno; di evitare l’emissione in atmosfera di “gas climalteranti” per 1.865.761 tonnellate di CO2, equivalenti alle emissioni annuali di circa 1.040.000 auto Euro 4 circolanti per un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *